Devo pagare le tasse negli Stati Uniti?

In quanto banca autorizzata, siamo obbligati a riportare all’IRS informazioni sui conti tenuti dai contribuenti statunitensi secondo le disposizioni FATCA, una legislazione delineata dal US Department of Treasury e dal US Internal Revenue Service con lo scopo di incoraggiare l’adempimento fiscale ed di impedire che i soggetti statunitensi si rivolgano a banche estere o altri enti creditizi per evitare la tassazione statunitense sulle loro entrate e sul loro patrimonio.

Troverai maggiori informazioni sulla normativa FATCA (nuova tabella)qui(nuova tabella).

Nell’ambito FATCA, vengono definiti soggetti statunitensi, ad esempio:

  • i cittadini degli Stati Uniti (inclusi i possessori di doppia cittadinanza)
  • i residenti negli Stati Uniti (ad es. i possessori di un valido permesso di soggiorno per gli USA oppure le persone che superano il “Substantial Presence Test” - maggiori informazioni qui di seguito)

Se non sai se sei un soggetto statunitense, ti suggeriamo di rivolgerti ad un consulente fiscale.

Il “Substantial Presence Test” prevede che:

  • tu sia stato fisicamente presente negli USA per almeno 183 giorni nell’anno solare in corso

OPPURE

  • tu sia stato fisicamente presente negli USA per almeno 183 giorni negli ultimi 3 anni solari, da calcolare nel seguente modo:

(almeno 31 giorni nell’anno solare in corso) + (il numero di giorni di presenza fisica negli USA l’anno scorso) diviso per 3 + (il numero di giorni di presenza fisica negli USA l’anno precedente) diviso per 6.

Inoltre, se il tuo conto presenta almeno uno dei seguenti dati:

  • cittadinanza statunitense o residenza statunitense
  • luogo di nascita statunitense
  • indirizzo postale o indirizzo di residenza statunitense, incluse le caselle postali
  • numero di telefono statunitense
  • bonifici ricorrenti verso un indirizzo o un conto statunitense

saremo obbligati a considerarti un soggetto statunitense a meno che non tu fornisca i seguenti documenti:

  • un modulo  W-8BEN o un'autocertificazione di simile valore

e

  • un passaporto non statunitense o un altro documento identificativo emesso da un altro governo, che riporti il possesso di una cittadinanza o nazionalità diversa da quella statunitense
  • nel caso fossi nato negli USA, una copia del tuo Certificate of Loss of Nationality of the US.